Nuovo Liceo scientifico a indirizzo interfacce grafiche – A+

27 ottobre 2017

Una nuova offerta formativa di alto livello inserisce il liceo scientifico Arcivescovile all’interno di un settore emergente: lo sviluppo della comunicazione uomo-uomo e dell’interazione uomo-macchina attraverso la progettazione di interfacce grafiche. Padroneggiando naturalmente le abilità di programmazione di base, ma riuscendo anche a individuare e organizzare le componenti architetturali ad esse sottese, gli alunni maturano una capacità progettuale di ampio respiro, che permette loro di creare sistemi di comunicazione e interazione efficaci e attenti al  benessere dei fruitori. Una didattica per progetti, basata sulla risoluzione di problemi reali attraverso metodologie strutturate di problem solving complesso, permette ai ragazzi di acquisire competenze legate all’interaction design e alla creazione di sistemi digitali e servizi, atti a rendere gli scambi tra esseri umani e macchine digitali semplici e coinvolgenti. L’inserimento dello scientifico nel progetto A+, nato dalla sinergia tra Arcivescovile e Artigianelli, dà modo ai ragazzi di partecipare a challenges per la soluzione di problemi reali che coinvolgono studenti di tutta Europa e consente loro di essere inseriti nelle realtà territoriali, nazionali ed europee che si occupano di gestire processi d’innovazione legati al mondo della grafica, della comunicazione e del design. Un’attenta considerazione del benessere dell’alunno e della crescita equilibrata delle sue competenze relazionali in un clima non competitivo favorisce in lui lo sviluppo di una mentalità creativa, aperta, curiosa, preparandolo così ad un inserimento naturale nel mondo universitario e in quello lavorativo.

Go top