Gli Artigianelli ospitano l’assemblea nazionale di S.C.F.

13 dicembre 2018

Il 10 dicembre, il nostro istituto ospita l’assemblea generale della Scuola Centrale Formazione (SCF), un’organizzazione la cui mission è la promozione umana, cristiana, professionale e civile di giovani e adulti, mediante proposte di orientamento e formazione che favoriscono l’occupabilità, l’occupazione e lo sviluppo integrale della persona. SCF svolge infatti un ruolo di rappresentanza e di coordinamento a livello nazionale e offre supporto alle attività dei propri enti associati, in risposta ai bisogni individuati per e dagli enti soci. Con le sue attività promuove, inoltre, la qualità e l’innovazione del sistema formativo. Aderiscono a SCF Istituzioni – educative e formative – che nel loro agire promuovono i valori della Dottrina sociale della Chiesa sull’esempio dei Fondatori.

In questa cornice, l’Istituto Pavoniano Artigianelli, che rappresenta l’unica istituzione educativa del Trentino-Alto Adige all’interno dell’associazione, è stata scelta come sede dell’assemblea per condividere con altre realtà italiane il proprio sistema didattico altamente innovativo.

Erik Gadotti, preside del nostro Istituto, condurrà un workshop durante il quale verranno affrontate rilevanti tematiche inerenti il mondo scolastico italiano, un momento divulgativo dedicato a mostrare ai soci il nostro sistema di didattica attiva e modulare, improntata sul lavoro a progetti, guidata dai principi dell’inclusione delle diversità.

Saranno oggetto di condivisione anche i progetti di collaborazione che l’Istituto Artigianelli ha con importanti enti di ricerca: Beate Weyland, pedagogista dell’Università di Bolzano, racconterà del progetto di ricerca sul design degli spazi che ha avuto inizio nel settembre di quest’anno e che consentirà di riprogettare gli ambienti scolastici per supportare la didattica innovativa.

Le due giornate di assemblea si concluderanno con il lancio delle progettualità promosse da SCF e la presentazione delle risorse e delle opportunità disponibili per il futuro anno scolastico. Tramite l’organizzazione, negli anni passati e in quello presente, studenti e docenti dell’Istituto Artigianelli hanno avuto la possibilità di partecipare a programmi di mobilità all’estero come quello lanciato nel mese di dicembre 2018 che permetterà a dieci studenti di svolgere il tirocinio in un paese estero, ampliando le competenze tecniche e trasversali con un’esperienza immersiva in un contesto lavorativo nuovo e stimolante.

Go top