C-School

C-School

Problem Solving: un nuovo modo di trovare soluzioni insieme.

Ripercorrendo i passaggi che il D4 promuove su un piano concettuale e valoriale, la Contamination-School (C-School) si presenta come un insieme strutturato di metodologie che vengono utilizzate nel processo di risoluzione di problemi complessi legati al mondo della grafica.
Partendo dal modello pedagogico del Project Based Learning (PBL) e mutuando gli insegnamenti del Design Thinking, dello User Experience Design e delle metodologie legate al mondo dell’Innovazione aziendale (Six Sigma, Lean Thinking, Agile Innovation), abbiamo quindi creato un approccio che mette al centro dell’attività scolastica lo sviluppo strutturato delle soft skills, con particolare riferimento al problem solving complesso.

Capire

Pianificare e Analizzare

Il riconoscimento e la definizione del problema/opportunità/progetto è un momento imprescindibile per poter identificare le risorse necessarie e gli obiettivi specifici da raggiungere, mentre studiare ed esaminare il contesto, individuare i principali portatori di interesse (stakeholders), il mercato di riferimento e le strategie di business applicabili, permette di acquisire le conoscenze essenziali per procedere nella risoluzione del problema.

Immaginare

Generare Idee e Progettare

L’attività del concepire, collegare e scegliere le idee che guideranno le successive fasi del processo viene seguita dallo sviluppo concreto delle stesse, scelte per poter infine definire una strategia d’azione e dare forma al progetto.

Creare

Realizzare e Promuovere

Realizzare e testare il prototipo del progetto scelto permette di valutarne l’usabilità e la fattibilità per poi proporlo ai potenziali clienti e lanciarlo sul mercato con un’adeguata strategia di marketing e comunicazione.

Validare

Testare la validità del progetto in tempo reale durante il processo e lo stato del progetto alla fine del processo permette di individuare precocemente eventuali criticità.

Go top